۩๑ParadiseﺴHomerﺴItaly๑۩


 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Viaggi intorno al mondo.....le nostre esperienze!!!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
paola

avatar

Numero di messaggi : 386
Data d'iscrizione : 09.09.08

MessaggioTitolo: Viaggi intorno al mondo.....le nostre esperienze!!!   Ven Ott 17, 2008 10:41 pm




Quanti di noi non hanno mai sognato di mollare tutto per diversi mesi,
un anno ed andarsene in giro per il mondo.
La conoscenza di culture diverse, tipologie di vita, natura, esperienze mai vissute ecc.ecc.
che ci hanno lasciato un segno positivo oppure non proprio cosi' nella nostra vita...

Leggevo ultimamente di un italiano, partito meso fa da Londra, raccontava le sue esperienze
in America Latina, in Australia
e ... per ora niente piu', consideratgo che adesso si trova la!





Che ne pensate di condividere le nostre esperienze di viaggi
e di farne tesoro raccontandole su questo forum?????
Includendo anche esperienze negative come per esempio
furto o perdita di documenti,
il mancato ritrovamento della valigia oppure solo...dopo giorni,
il passaporto scaduto ecc.ecc.



Tornare in alto Andare in basso
paola

avatar

Numero di messaggi : 386
Data d'iscrizione : 09.09.08

MessaggioTitolo: FORMENTERA.....la vacanza del prossimo futuro....   Dom Ott 19, 2008 1:29 pm

Un'isola dove vorrei tanto trascorrere le mie vacanze un giorno..........

mi incuriosisce molto....dopo aver ascoltato amici che annualmente ritornano.....regna una certa tranquillita'....
(nonostante sia molto visitata e....) bel mare.....paesaggio naturalistico....( si visita in bici o con le motociclette)
clima doc

certo non siamo ad Ibiza ( anche per i prezzi altro mondo ) dove regna tanto caos e divertimento..........
quindi gioventu' vi aspetta!



FORMENTERA

Situata a sud-est di Ibiza, con la quale forma l’arcipelago delle Pitiuse, Formentera è la più piccola delle isole Baleari. Grazie al bel clima e alle splendide spiagge si sta imponendo negli ultimi anni, come meta turistica di primo livello in Europa. L’isola infatti è un vero paradiso naturalistico con splendide spiagge bianche ed acque cristalline, che sono l’ideale per tutti coloro che amano una vacanza all’insegna del relax e del mare. Tutto ciò è stato possibile anche grazie alla politica locale che ha limitato al minimo le costruzioni e ha reso Formentera diversa dalla cugina Ibiza, dalla quale l’isola continua a”dipendere” essendo l’unico posto da cui si può raggiungere Formentera, sia per mare, che per aria. Questo carattere di esclusività, il fatto che negli ultimi anni sempre più vip ne frequentano le spiagge e la ridotta disponibilità in fatto di strutture rispetto a Ibiza e Palma de Maiorca, ne fanno l’isola più costosa delle Baleari e quella in cui è più difficile trovare offerte promozionali. Formentera non ha grosse specialità di tipo gastronomico, anche se essendo un’isola offre la possibilità di mangiare dell’ottimo pesce fresco. Negli alberghi si servono anche le specialità della cucina internazionale. Es Pujols è la principale località turistica dell’isola è quella in cui si trovano più alberghi e locali notturni. Le altre destinazioni a Formentera sono Le Saline e la splendida Playa Mitjorn , le spagge di Levante o Playetas, Il Tanga, Illetas, espalmador, cala saona, es calo' ,la mola, el mirador, la playa del Desirè e poi tantissime zone scogliose molte belle. Formentera by Barazzoninet è un insieme di pagine con contenuti relativi all'isola di Formentera ,con notizie e foto raccolte durante i miei soggiorni vacanzieri che si protraggono da oltre 15 anni come potrete leggere anche oltre. In queste pagine ti sarà possibile conoscere la storia dell'isola , la sua cultura e geografia e tantissimi altre notizie utile per trascorrere una serena vacanza.



Dopo tanto vagare tra tempeste e bonacce finalmente approdammo sull'Isola di........................................................ FORMENTERA...L'isola dei nostri sogni, l'isola dei nostri desideri, l'isola della libertà.....Stanchi di soprusi e prevaricazioni ed ammaliati dall'acque cristalline decidemmo di fermarci.......Fermarci per ricostruire, fermarci per ricominciare, fermarci per affermare.............. Affermare che la voglia di LIBERTA', di AMICIZIA, di RISPETTO, è più forte di qualsiasi principio, di qualsiasi legame, di qualsiasi altra cosa........Per noi l'isola, è come un porto di transito,una stazione di sosta verso la meta finale.....LA LIBERTA'.......Straniero che ti appresti a sbarcare su quest'isola magica.... RICORDA! qui sarai dissetato, qui sarai sfamato, qui sarai rispettato, qui sarai amato....nella stessa misura in cui tu amerai e rispetterai quest'isola meravigliosa...

L 'isola è circondata da bellissime spiagge e calette come quelle di ILLETES inserite in una zona vergine di grande interesse ecologico,con spiagge eccezzionali dove riposare e rilassarsi prendendo il sole con o senza costume e facendo il bagno in acque pulite e cristalline. Non si deve dimenticare la playa di ES PUJOLS e la PLATJA DE MIGJORN ad ES NAL PAS, ES CA MARI. ES CODOL FORANDAT, VALENCIANES , ES ARENALES ,ES COPINAR e non scordarsi di ES CALO', tantissimi km. di spiagge e scogliere dove si trovano anche chioschi e ristorantini in cui gustare un'eccellente paella o il pesce fresco, non perdetevi tutto questo
Con IBIZA ed altre piccole isole, ESPALMADOR,CAMILLERA,ES VEDRA',TAGOMAGO,ESPARDEL formano l'ARCIPELAGO delle PITIUSES

FORMENTERA era già abitata al principio del secondo millennio a.c. e fu terra di conquista da parte di CARTAGINESI,GRECI e ROMANI come lo dimostrano i numerosi reperti ritrovati.

Dall'agosto del 1235 FORMENTERA fu conquistata dai CATALANI per opera del re d'ARAGONA, GIACOMO PRIMO attualmente L'ISOLA è abitata stabilmente da circa 5000 persone, che vivendo di turismo in questo ultimo ventennio sono diventati proprietari di appartamenti, negozi, bar, discoteche e ristoranti ormai fonte dei loro principali guadagni.
Tornare in alto Andare in basso
devilman

avatar

Numero di messaggi : 23
Età : 39
Località : catania
Data d'iscrizione : 21.11.08

MessaggioTitolo: un'isola dove vorrei tanto trascorrere le mie vacanze   Gio Gen 01, 2009 8:20 pm

Gita all'Ile du Levant: un luogo in cui fare ritorno



Al largo della costa provenzale, a poche miglia marine da Hyères, tra Tolone e St.Tropez, si estende l'arcipelago delle Iles d'or o Iles d'Hyères, paradiso naturalistico vincolato a riserva protetta dagli stessi abitanti delle isole, primo parco nazionale europeo fin dal 1963. L'arcipelago comprende l'isola di Porquerolles, la più estesa e famosa con il suo villaggio in stile provenzale e le sue spiaggie sabbiose, l'isola di Port-Cros, il cui territorio è interamente vincolato a salvaguardia delle migliaia di pesci, ucceli, animali, fiori e piante diversi che la popolano, e l'Ile du Levant, sede della prima colonia di naturisti francesi fin dal lontano 1931. Il territorio dell'Ile du Levant è diviso in tre zone; la più estesa è quella destinata a base militare ed occupa gran parte della superficie dell'isola, rendendo inaccessibile nella sua interezza la costa sud orientale; la zona che occupa la collina a ridosso del porticciolo è uno dei paradisi del naturismo internazionale, il Domaine di Heliopolis, con le sue villette sparse ed il piccolo villaggio con i servizi essenziali (un mini market, la panetteria, alcuni bar e l'ufficio postale); la terza, infine, è la riseva naturale del Domaine des Arbousiers, con i suoi sentieri in mezzo al verde o bordeggianti le scogliere che delimitano la costa dell'isola.

Appena sbarcati nel piccolo porticciolo, allontanatosi il rumoroso motore del battello, sarete immediatamente immersi in una dimensione inconsueta: la pressochè totale assenza di mezzi di trasporto (sull'isola non si possono traghettare nè auto nè moto e gli unici automezzi presenti sono quelli necessari per i lavori della piccola comunità locale) e l'assenza di illuminazione pubblica rendono particolare l'atmosfera dell'isola, dove gli unici suoni udibili sono quelli del mare e del vento e lo straziante vociare dei gabbiani. L'isola non dispone di veri e propri alberghi bensì di residenze private adattate per l'ospitalità e disseminate lungo la costa e l'interno. Abbiamo soggiornato sull'isola nel periodo 25/28 aprile 2002 avendo la fortuna di disporre di una villetta affacciata direttamente sul mare, immersa nell'ombra verde dei pini, degli eucalipti, tra i profumi delle siepi di mirto, corbezzolo e pitosforo. Nella grande veranda di Villa Tanagra, con vista sulla baia di Port-Cros, battuta da un forte vento di Mistral o accarezzata da una leggera brezza, ci è sembrato possibile, forse solo per un attimo, pensare ad un'esistenza fatta di giornate seduti a guardare passare le stagioni del mare, a cercare di comprenderne i mutevoli umori, a definire in una tavolozza le gradazioni dei blu e dei verdi dell'isola, a respirarne i venti, gli odori.

Disposti a cerchio ad altitudini diverse attorno alla collina si dipanano sentieri e strade in terra battuta o cemento sulle quali si alternano splendide ville dai rigogliosi e curatissimi giardini fioriti e residenze più modeste alcune delle quali probabilmente abbandonate da anni, semisepolte dalla vegetazione. Salendo la Perspective, che in ripida salita taglia diagonalmente il colle dal porto al villaggio, si aprono vedute su Port-Cros e la costa francese; in una notte di plenilunio, nel buio totale delle strade dell'isola, le luci di Hyères e Le Lavandu, sfocate in lontanza, ci apparivano come segnali innaturali di richiamo verso un mondo lontano, dimenticato, distante dal nostro essere. Il sentiero che costeggia la scogliera, lungo il quale si può tranquillamente passeggiare nudi, bordeggiato dai carnosi fiori rossi e gialli dei Fichi degli Ottentotti consente di godere appieno della natura dell'isola, con vertiginose visuali sui fondali attraverso le limpide acque marine; il percorso termina ad est sulla suggestiva scogliera de La Galère, con il suo colore di oro rosso, e ad ovest, passato il porto, nell'unica baia sabbiosa dell'isola, la Plages des Grottes, una piccola insenatura protetta da un lembo di terra dove il nudismo è obbligatorio e dove si può alternare il piacevole ozio sulla spiaggia ad una partita di volley nel piccolo campo soprastante. Ideale per un soggiorno breve, lontano dai luoghi comuni della vacanza, preferibilmente in primavera o inizio estate, per una immersione totale nella natura e per sentirsi pienamente liberi in un contesto dove non c'è spazio per il superfluo.

Per completezza di informazione ecco come raggiungere le Iles d'or
Per raggiungere il porto di imbarco di Le Levandou dal confine italiano di Ventimiglia proseguire lungo l'autostrada A8 in direzione Toulon- Hyères fino alla deviazione in località Le Luc verso la A57 dopodichè seguire le indicazioni per Hyères e da qui, lungo la strada costiera, proseguire per Le Levandou.
Dal porto di Le Levandou regolare servizio di battelli verso le tre isole della compagnia marittima Vedettes Iles d'or et Le Corsaire (per gli orari, variabili a seconda dei giorni e delle stagioni, consultare www.vedettesilesdor.fr) Dove dormire Durante il nostro soggiorno abbiamo sperimentato, direttamente o indirettamente, Villa Marie-Jeanne (www.villamariejeanne.fr) , dotata di sauna e biblioteca, che dispone di diversi appartamenti e studios, e Villa La Reclusière (www.naturiste.com/brigitte), con le sue varie dependences dotate di cucine, camere da letto e bagni.
Altre sistemazioni possono essere ricercate visitando il sito dell'Union des Commercants du Soleil Levant www.iledulevant.info.

Dove mangiare
Visto il periodo di bassa stagione, l'unico ristorante aperto era La Brise Marine (www.labrisemarine.fr), dalla cucina discreta e le Pomme d'Adame nella piazzetta del villaggio La panetteria sulla piazza principale del villaggio sforna quotidianamente dell'ottimo pane e dei gustosi dolci. Come per gli altri esercizi commerciali dell'isola (super mercato, bazar, alimentari, ecc.) i prezzi sono decisamente più alti che sulla terra ferma.
ovviamente la sopra citata non e' un' esperienza personale ma una testimonianza di elena e roberto
sempre presente
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Viaggi intorno al mondo.....le nostre esperienze!!!   

Tornare in alto Andare in basso
 
Viaggi intorno al mondo.....le nostre esperienze!!!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» sos azoospermia
» Giocattoli dal mondo sito
» venuto al mondo
» La fine del mondo dei Maya "in ritardo" di due mesi.
» un mondo senza religioni

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
۩๑ParadiseﺴHomerﺴItaly๑۩ :: *viaggi*-
Andare verso:  
"affiliazioni gemellaggi"
width= chat๑۩۞۩๑ Paradiseﺴ۩๑ Homerﺴ۩๑ Italy ๑۩۞۩๑ chat๑۩۞۩๑ Paradiseﺴ۩๑ Homerﺴ۩๑ Italy ๑۩۞۩๑ chat๑۩۞۩๑ Paradiseﺴ۩๑ Homerﺴ۩๑ Italy ๑۩۞۩๑ chat๑۩۞۩๑ Paradiseﺴ۩๑ Homerﺴ۩๑ Italy ๑۩۞۩๑
ENTRA IN CHAT
Geesee CHATCreare un forum | © phpBB | Forum gratis di aiuto | Segnala un abuso | Creare il tuo blog gratuito